sabato 9 aprile 2011

HATTRICK - Le Tasse sulla Vendita







Scrivo qualche riga sui costi di trasferimento. E' tutto spiegato bene nel capitolo 17 del manuale "Trasferimenti" e nell'appendice 4 "Costi di Trasferimento", qui posto qualche grafico e cerco di aggiungere qualche nota in più.

Quando si vende un giocatore si subisce una tassazione sul prezzo di vendita che è data dalla Somma di 3 tasse diverse:


1) Alla SQUADRA DI ORIGINE del giocatore va sempre il 2% del prezzo di vendita. Chiamiamola "Team A"


2) Al FONDO per il PRECEDENTE PROPRIETARIO va sempre il 3% del prezzo di vendita. Attenzione: il 3% va al Fondo, non al precedente proprietario. Tale precedente proprietario riceve infatti un valore variabile dallo 0% al 4%, commisurato al numero di partite che il giocatore ha giocato nel suo team.

Nel dettaglio, tale valore è


Ripeto: chi vende non si deve preoccupare di questi valori, chi vende viene tassato del 3% fisso e lo versa al Fondo. Sarà il Fondo poi ad andare a vedere quante partite il giocatore ha giocato col precedente proprietario e versargli la quota corretta, il 3% se ha giocato un numero di partite tra 10 e 19 e % minori o maggiori se minore o maggiore è stato il numero di partite giocate con quel team.



3) All'AGENTE va un ammontare variabile: più il giocatore è rimasto in un team, minore è tale ammontare

questo un grafico in base al numero di giorni:

Tali valori vengono calcolati al momento della messa in vendita del giocatore e non in quello dell'effettiva vendita dello stesso.



Dal punto di vista di chi vende quindi ci sono 2 tasse fisse, il 2% alla squadra di origine e il 3% al Fondo per il team precedente e una variabile, le spettanze per l'agente, che variano dal 2% al 12%. Per cui le tasse totali possono variare da un minimo di 2%+3%+2%=7% a un massimo di 2%+3%+12%=17%




Faccio ora un esempio numerico per chiarire i vari passaggi:

Il team A promuove un suo giocatore, lo fa giocare 5 partite in prima squadra e poi lo mette in vendita il 1 gennaio 2011. Il 4 gennaio il team B lo compra a 100.000€.
Al team A vengono addebitati
1) nessun 2% per il team di origine, in quanto è il team A stesso il team di origine
2) il 3% al fondo per il precedente proprietario, pari a 3.000€
3) il 2% all'Agente, pari a 2.000€
per un totale del 5%, cioè 5.000€.
Non ci sono spettanze per precedenti proprietari.



Il giocatore poi gioca 8 partite nel team B, che lo mette in vendita il 28 febbraio 2011.
Sono così trascorsi 55 giorni (conteggiando dal 4 gennaio, data di acquisto)
Dopo 3 giorni scade l'asta e il team C si aggiudica il giocatore a 180.000€
Al team B viene addebitato
1) il 2% per il team di origine pari a 3.600€
2) il 3% al fondo per il precedente proprietario, pari a 5.400€
3) a 55 giorni di presenza nel team corrisponde un addebito del 4.65% per l'agente, pari a 8.370
per un totale di 17.370€, pari al 9.65% del prezzo di vendita
Il team B riceve quindi dalla vendita 162.630€

Il team A riceve
1) il 2% come squadra di origine, pari a 3.600€
2) il giocatore aveva giocato 5 partite nel team, pertanto al team spetta il 2% come precedente proprietario, pari a altri 3.600€





come vedete in questo caso al "Fondo per il precedente proprietario" restano in cassa piu' soldi di quanti ne versi al precedente proprietario, dato che ne incassa 5.400 e ne versa 3.600. Succederà il contrario quando il giocatore avrà giocato almeno 20 partite nel team precedente.

Proseguiamo con l'esempio, il giocatore milita nel team C per un bel po' finché il 18 ottobre 2011, dopo 30 presenze, il team decide di metterlo in vendita. Sono trascorsi 229 giorni dalla data di acquisto.
Dopo 3 giorni scade l'asta e il team D si aggiudica il giocatore a 2.050.000€
Al team C viene addebitato
1) il 2% per il team di origine pari a 41.000€
2) il 3% al fondo per il precedente proprietario, pari a 61.500€
3) a 229 giorni di presenza nel team corrisponde un addebito del 2% per l'agente, pari a 41.000
per un totale di 143.500€, pari al 7% del prezzo di vendita
Il team C riceve quindi dalla vendita 1.906.500€

Il team A riceve
1) il 2% come squadra di origine, pari a 41.000€
2) non riceve niente come "precedente proprietario" in quanto nella vendita da C a D è B il precedente proprietario. I soldi come "precedente proprietario" si incassano una volta sola.

Il team B riceve
2) il giocatore aveva giocato 8 partite nel team, pertanto al team spetta il 2.5% come precedente proprietario, pari a 51.250€



Infine il team D è un trader, lo compra il 21, lo schiera il 22 e il 23 lo rimette in vendita dopo soli 2 giorni dall'acquisto. Dopo 3 giorni l'asta si conclude e il team E lo compra a 2.425.000€
Al team D viene addebitato
1) il 2% per il team di origine pari a 48.500€
2) il 3% al fondo per il precedente proprietario, pari a 72.750€
3) a 2 giorni di presenza nel team corrisponde un addebito del 9.95% per l'agente, pari a 241.288€ per un totale di 362.538€, pari al 14.95% del prezzo di vendita
Il team D riceve quindi dalla vendita 2.062.463€.
Il guadagno netto dell'operazione è quindi stato di solo 12.463€ (guadagno perché comunque non sto considerando gli stipendi, altrimenti l'operazione sarebbe stata chiaramente in perdita da un punto di vista economico, da un punto di vista sportivo magari no, in quanto questo giocatore potrebbe essere stato fondamentale per la partita del 22 ottobre)

Il team A riceve
1) il 2% come squadra di origine, pari a 48.500€

Il team C, unico precedente proprietario
2) riceve il 3.50% del trasferimento in quanto aveva disputato 30 partite nel team, pari a 84.875€. In questo caso il Fondo sborsa più di quanto riceva.


Analizzando team per team:

il team A riceve
95.000 netti dalla vendita
3.600+41.000+48.500=93.100 come squadra di origine
3.600 come precedente proprietario nella cessione da B a C
per un totale di 191.700€

il team B riceve
162.630 dalla vendita - 100.000 di acquisto = 62.630 dal trading
51.520 come precedente proprietario nella cessione da C a D
per un totale di 114.150€

il team C riceve
1.906.500 dalla vendita - 180.000 di acquisto = 1.726.500 dal trading
84.875 come precedente proprietario nella cessione da D a E
per un totale di 1.811.375€

il team D riceve
2.062.463 dalla vendita - 2.050.000 di acquisto = 12.463 dal trading
riceverà in futuro come precedente proprietario se e quando E cederà il giocatore, ma solo lo 0.25% della somma dato che con D il giocatore ha disputato solo 1 partita

2 commenti:

livio ha detto...

Ottima analisi. Credo che molti trader non facciano molti calcoli di questo tipo, e si imbarchino in operazioni all'apparenza vantaggiose, ma in realtà dallo scarsissimo rendimento (se non in perdita).
Così come molti allenano senza valutare il costo d'acquisto e di vendita futura del giocatore... svalutando quindi il loro allenamento.

Cmq dovresti correggere la frase "2.062.463 dalla vendita - 2.050.000 di acquisto = 62.463 dal trading"... credo debba essere 12.463.

Andreac ha detto...

sì, era un refuso solo nell'ultima frase, come vedi più in alto era corretto... grazie della segnalazione e dei complimenti :)